Richiesta di rimborso per somme erogate a titolo di incremento della produttività negli anni 2008 e 2009

Pubblicato il 22/04/2011


I lavoratori dipendenti che negli anni 2008 e/o 2009 hanno percepito compensi per lavoro notturno o per prestazioni di lavoro straordinario riconducibili ad incrementi di produttività, possono richiedere il rimborso delle maggiori imposte pagate qualora i suddetti compensi siano stati assoggettati a tassazione ordinaria anziché all’imposta sostitutiva del 10%.

Come si ottiene il rimborso

Esistono due differenti modalità per ottenerlo:

  • sul modello Unico 2011 è stato predisposto un apposito quadro – QR – ove evidenziare gli importi per ottenerne il rimborso
  • sul modello 730/2011 è possibile fare confluire il credito nel prospetto di liquidazione – attraverso la compilazione del rigo F13 – e ottenerne il rimborso direttamente sulla busta paga.

Il quadro QR di Unico 2011 si presenta così:

Quadro QR Modello Unico 2011

Quadro QR Modello Unico 2011 - clicca per ingrandire

mentre il rigo F13 sul modello 730/2011 si presenta in questo modo:

Rigo F13 modello 730/2011

Rigo F13 modello 730/2011 - clicca per ingrandire

Modalità operative

1. Occorre innanzitutto essere in possesso del Cud 2011 e verificare la presenza della compilazione dei punti 97 e 99:

Punti 97 e 99 del Cud 2011

Punti 97 e 99 del Cud 2011 - clicca per ingrandire

2. Successivamente occorre riliquidare le imposte IRPEF  e addizionali dell’anno interessato (2008 e/o 2009) sottraendo quando indicato nel punto 97 e/o 99 dal reddito da lavoro dipendente dell’epoca.

In tal modo le “nuove” imposte degli anni 2008/2009 saranno ovviamente più basse dovuto al fatto che abbiamo diminuito il reddito.
Verifichiamo la differenza con quanto avevamo pagato  e si ha un credito teorico.

3. Verificare l’importo indicato nei punti 97 e/o 99 del Cud 2011 e applicare il 10% a titolo di imposta sostitutiva.

4. Confrontare il credito teorico precedentemente determinato con l’imposta sostitutiva. Se il valore è positivo è possibile richiederne il rimborso attraverso il modello di dichiarazione, Unico 2011 o 730/2011.

Requisiti necessari

E’ possibile richiedere il rimborso delle maggiori imposte pagate qualora i suddetti compensi siano stati assoggettati a tassazione ordinaria anziché all’imposta sostitutiva del 10% se:

  • NON sia stato già richiesto mediante istanza di rimborso presentata all’Agenzia delle Entrate (art. 38 del D.P.R. n. 602/1973);
  • qualora NON sia stata presentata una dichiarazione integrativa per gli anni 2008 e/o 2009 per far valere la tassazione più favorevole, assoggettando ad imposta sostitutiva i compensi per lavoro notturno o per prestazioni di lavoro straordinario;
  • per l’anno 2008: se il reddito da lavoro dipendente percepito nel 2007 non è superiore ad euro 30.000,00;
  • per l’anno 2009: se il reddito da lavoro dipendente percepito nel 2008 non è superiore ad euro 35.000,00;
  • per l’anno 2008: il reddito tassabile con imposta sostitutiva non deve superare 3.000,00 euro;
  • per l’anno 2009: il reddito tassabile con imposta sostitutiva non deve superare 6.000,00 euro.

Riferimenti utili in rete

  • Circolare del 14/03/2011 n. 14 – Modello 730/2011 – Redditi 2010 – Assistenza fiscale prestata dai sostituti di imposta, dai Centri di assistenza fiscale per lavoratori dipendenti e dai professionisti abilitati
  • Istruzioni Unico PF 2011
  • Istruzioni 730/2011
  • Istruzioni Cud 2011
  • Risoluzione del 17/08/2010 n. 83 - Consulenza giuridica – Imposta sostitutiva – Retribuzioni erogate ai dipendenti per lavoro notturno e straordinario – articolo 2, comma 1, lett. c), D.L. n. 93 del 2008
  • Modello 770/2011 – Approvazione del modello 770/2011 Semplificato, relativo all’anno 2010, con le istruzioni per la compilazione, concernente le comunicazioni da parte dei sostituti d’imposta dei dati delle certificazioni rilasciate, dell’assistenza fiscale prestata, dei versamenti, dei crediti e delle compensazioni effettuati.
  • Circolare del 11/07/2008 n. 49 – Disposizioni urgenti per salvaguardare il potere di acquisto delle famiglie – art. 2 del decreto legge 27 maggio 2008, n. 93 – “Misure sperimentali per l’incremento della produttivita’ del lavoro” – Chiarimenti
  • Circolare del 27/09/2010 n. 48 – Compensi per incrementi di produttività: lavoro notturno e straordinario e sgravio contributivo
About these ads